Ultimatum all’Europa

Home / Blog / Politica / Ultimatum all’Europa
Ultimatum all’Europa

di Giovanni Boccellato – Vicesegretario Politico Nazionale e Resp. Reg. Lombardia di Sovranità Popolare

PER NOI ITALIANI LA QUESTIONE EUROPEA E’ AL LIMITE DELLA SOPORTAZIONE!

Io credo che oggi l’Italia si trovi davanti ad un bivio, di quale atteggiamento assumere nel prossimo futuro ne confronti dell’Europa. Mi riferisco alle molteplici aggressioni che il nostro paese sta subendo da parte delle istituzioni Europee.

Iniziati già alla nascita di questo governo ( cosi detto del cambiamento) fatto da LEGA e 5 STELLE…nei fatti questo governo non è stato ne gradito,ne
accettato dall’Unione Europea…ci ricordiamo tutti la lotta che ci hanno fatto in sede di stesura del bilancio previsionale del 2018-2019,con la battaglia dei decimali sui nostri conti. mentre Francia,Germania e tanti altri paesi, le è stato permesso di sforare il 3% sui loro bilanci! Invece
l’Italia era sotto stretta sorveglianza per alcuni punti decimale. E nel frattempo alcuni potentati finanziari usavano lo SPRED come clava economica verso l’Italia,facendo del vero terrorismo!
Tutto ciò,per il semplice fatto che in’Italia vi era un governo, non gradito alle famiglie politiche Europee, composti da partiti che si richiamano ai Socialisti,Socialdemocratici,Democristiani e sinistra varia? Quindi in definitiva ostili politicamente a questo nostro governo!
Purtroppo,anche dopo le elezioni Europee del mese di giugno scorso,queste vessazioni contro l’Italia,sono continuate,da prima: con la minaccia della procedura di infrazione contro il nostro paese per debito eccessivo…poi accantonata a condizione che non si parlasse più di diminuzione
delle tasse? Poi successivamente con la elezione a presidente del del parlamento Europeo di Davide Sassuoli, un deputato componente del PD, che in Italia questo partito aveva perso le elezioni.
Quindi questa elezione di questa persona è stata una vera offesa a tutti gli italiani,ed in particolare alla lega di Matteo Salvini,che in queste elezioni era arrivata con il suo 35% ad essere il primo partito Italiano!
Oltre, tutte queste nefandezze commesse contro l’Italia e gli Italiani,contro anche la Lega…in tutte le strutture Europee,comprese le commissioni non è stato eletto ne un presidente,ne un vicepresidente del partito risultato vincente delle elezioni europee in Italia? Non credo che tutto
questo faccia onore alla DEMOCRAZIA!
Ancora in questi giorni continua questo atteggiamento ostile nei confronti dell’Italia da parte delle strutture Europee…Spesso si dimenticano che l’Italia,assieme a Francia e Germania è stato uno dei paesi FONDATORI DELL’UNIONE EUROPEA,dove spesso i trattamenti che ci vengono riservati,
non sono consoni al ruolo strategico che il nostro paese ha sempre svolto in merito a questa argomento!
Ma forse i lor signori delle strutture Europee,preferirebbero una Italia servilista, ed accondiscendente,come erano abituati a vedere con i passati governi di sinistra,che fra parentesi hanno fatto perdere al nostro paese non soltanto la sovranità,ma anche la dignità a tutti gli Italiani…trasformando il nostro paese in un ricettacolo per tutti i clandestini importati dall’Africa!
Oggi viva dio,le condizioni in Italia sono cambiate grazie al volere della maggioranza degli Italiani!
Quindi in Europa se ne facciano una ragione! In caso contrario ci troveremmo a CONSIDERARE SERIAMENTE, QUALE E’ LA NOSTRA RAGION D’ESSERE DELLA NOSTRA PERMANENZA NELL’UNIONE EUROPA? CHE CERTAMENTE NON PUO’ ESSERE QUELLA DI VERSARE DEI MILIARDI COME QUOTE ASSOCIATIVE…IN CAMBIO DI COSA?



Pertanto,rifletta chi di dovere su questi temi posti all’attenzione non solo delle strutture europee,ma anche di noi stessi Italiani.

Condividi su

Lascia un commento